Vivere il Parco dei Colli Euganei

Qui la Natura regala momenti indimenticabili in ogni stagione dell'anno complici la bellezza dei luoghi e le magiche sorprese che si svelano tra scoscese salite e dolci pendii dove da secoli si coltivano l'olivo e la vite.

A boschi di roverella, frassino e castagno si succedono prati calcarei e sorgenti d'acqua.

Potrete trovare rare specie botaniche come la Ruta Patavina ed il Fico d’India nano; incontrerete volpi, fagiani, lepri, faine e nel cielo 130 tipi di uccelli.

Le tracce del nostro passato sono ovunque: fortificazioni e monasteri, ville signorili, giardini storici, eremi ed insediamenti umani risalenti a 35 milioni di anni fa.

Su questi colli hanno sostato o vissuto grandi personalità e, non a caso poeti e musicisti incantati dal fascino misterioso di questi luoghi. Petrarca, Byron e Shelly, Ugo Foscolo, Pollini e molti altri hanno lasciato indelebili memorie.